Passa ai contenuti principali

Post

Ed Sheeran e Andrea Bocelli: il duetto

"Un piccolo regalo per voi in occasione del Natale".
Così Ed Sheeran ha commentanto sul suo profilo Instagram l'uscita di una nuova versione di "Perfect" cantata in coppia con Andrea Bocelli.
La canzone, la più dolce del suo ultimo album "Divide" (dedicata alla fidanzata Cherry Seaborn), era già stata pubblicata in  duetto con Beyonce. Ora arriva questa nuova versione orchestrale prodotta da Matt, fratello del cantante.
"Spero che l’amiate quanto l’amo io. Canto anche in italiano, che è davvero divertente" ha commentato Sheeran che ha definito Perfect "la migliore canzone che abbia mai scritto".
Il cantante ha anche speigato che è stata la prima canzone scritta per il suo terzo album "Divide" numerto un in 26 nazioni .
La versione cantata con Bocelli è stata rinominata "Perfect Symphony"

Post recenti

U2: la cover di What's going on

Un regalo di Natale in anticipo per i fan degli U2.
La band irlandese ha pubblicato la cover di "What’s Going On" di Marvin Gaye, registrata a Los Angeles per la serie Spotify Singles. Bono aveva già cantato il brano nel 2006 insieme a Christina Aguilera, Britney Spears, Gwen Stefani, 'N Sync, Destiny's Child, Monica, Nora Gaye (figlia di Marvin Gaye), riuniti sotto il nome di "Artists Against AIDS Worldwide"
La band ha spesso eseguito il brano dal vivo nel corso del tour del 2001 (ben 30 volte secondo il sito U2gigs) ma non lo aveva mai ufficialmente pubblicato.

"What's going on" è considerata unanimemente il capolavoro di Marvin Gaye. Fu in gran parte scritta da Al Cleveland (uno degli autori di punta della Motown) e da Renaldo Benson dei Four Tops, ma Gaye contribuì alla stesura delle liriche prendendo spunto dai terribili racconti di suo fratello Frankie reduce dalla guerra del Vetnam. Il testo è una lunga risposta alla domanda contenuta …

Una cover di Nick Cave per Iggy Pop e Jarvis Cocker

Iggy Pop e Jarvis Cocker hanno realizzato la cover di un brano di Nick Cave. Si tratta di "Red Right Hand” brano contenuto nell’album "Let Love In" che Nick Cave and the Bad Seeds pubblicarono nel 1994 e che venne anche pubblicato come singolo con discreto successo. Ma soprattutto il brano è stato spesso utilizzato al cinema e in tv: dalla colonna sonora del primo Scream a quella della commedia Scemo e più scemo. Nel 2013 poi la canzone è stata scelta per accompagnare i titoli di testa della popolare serie TV “Peaky Blinders” prodotta dalla BBC. In ogni stagione il brano è statp riproposto in una versione differente e tra gli interpreti chiamati figurano i nomi di PJ Harvey per la seconda stagione e degli Arctic Monkeys.
La versione dell’iguana e del cantante dei Pulp è – se possibile – ancora più cupa e inquietante di quella di Nick Cave.


Sam Smith: la cover live di Have Yourself A Merry Little Christmas

Anche Sam Smith non si sottrae alla tradizione natalizia. Ospite del BBC Live Lounge, il cantante londinese ha regalato ai suoi fan una intensa versione live di "Have Yourself A Merry Little Christmas" classico del Natale del 1944.
Una versione piano e voce che si chiude con un piccolo accenno a "Jingle Bells" nella quale il 25enne cantante britannico ha messo ancora una volta in mostra tutte le sue doti vocali. Smith aveva già inciso la canzone con un arrangiamento molto simile nel 2014
La versione originale del brano è quella incisa da Judy Garland per il film "Incontriamoci a Saint Louis" che uscì nelle sale nel novembre del 1944.La canzone porta la firma di Hugh Martin e da Ralph Blane anche se nel 2006 Martin ha dichiarato alla stampa che Blane gli avrebbe soltanto suggerito di comporre il brano, ma non avrebbe partecipato alla stesura.
Secondo il sito SecondHandSongs la canzone vanta ben 918 diverse versioni.
Tra le più celebri quelle di Frank Sina…

Elbow: un omaggio ai Beatles nel loro Best Of

C'è anche la cover di "Golden Slumbers" dei Beatles tra le tracce del greatest hits degli Elbow che raccoglie il meglio dei dei sette album pubblicati in carriera dalla band di Manchester.
La loro versione del classico dei Fab Four è stata utilizzata per lo spot natalizio della John Lewis, colosso britannico della vendita che già in passato aveva utilizzato grandi nomi della musica per le proprie campagne.
Scritta da Paul McCartney nell'estate del 1968, "Golden Slumbers" venne inserita l'anno successivo nel celebre medley di "Abbey Road" insieme a "Carry That Weight". Il testo contiene una citazione di The Pleasant Comedy of Patient Grissill composta dal drammaturgo Thomas Dekker nel 1603. Golden Slumbers / Carry that weigh venne pubblicata come singolo dai Trash, un'altra band della Apple nel settembre del 1969 e raggiunse la posizione numero 27 delle classifiche inglesi.
Tra gli artisti che hanno ripreso il brano ci sono Georg…

Enrico Nigiotti: tutte le cover del suo EP "L'amore è"

Cinque cover e l’inedito “L’amore è” in una doppia versione nell’EP di Enrico Nigiotti, che giovedì sera in diretta su Sky Uno, dal Forum di Assago affronterà la finale dell’undicesima edizione di X Factor. Per il trentenne cantante livornese non si tratta del debutto discografico, avendo già partecipato ad "Amici" nel 2009 e al Festival di Sanremo nel 2015 nella sezione Nuove Proposte.
 Le cover 5 cover selezionate per il disco tra quelle proposte in trasmissione sono "Make you feel my love" (Bob Dylan), "L’isola che non c’è" (Edoardo Bennato), "Il mio nemico "(Daniele Silvestri), "Mi fido di te" (Jovanotti) e "Ho visto Nina volare" (Fabrizio De André/Ivano Fossati). Avrebbe ben figurato nella raccolta la versione di "Redemption song" di Bob Marley cantata nel corso della semifinale, evidentemente “fuori tempo massimo”. La produzione è di Lucio Fabbri, e si sente.
Cover rilette con buona personalità, certamente u…

BBC Radio 2 – The Piano Room: la compilation

Sting, Ed Sheeran, Sam Smith, Michael Buble, Coldplay, George Michael, Annie Lennox e Paul McCartney. Sono solo alcuni degli artisti presenti nella doppia compilation “BBC Radio 2 - The Piano Room” che per la pria volta raccoglie alcune delle esibizioni più emozionanti del celebre programma trasmesso dall'emittente inglese con la conduzione di Ken Bruce. Trasmissione della quale ci siamo occupati molto spesso negli ultimi mesi, visto il gran numero di cover interessanti proposte dagli ospiti. Cover che sono presenti numerose anche in questa doppia raccolta, grazie alla quale è possibile riascoltare il toccante omaggio a David Bowie dell’amico Rick Wakeman sulle note di "Life on Mars", la versione di “Just The Way You Are” cantata da Gregory Porter, la celebre “You've Got A Friend” cantata da Mika o l’inedita “God Only Knows” dei Beach Boys ripresa da Michael Bublè. Tutti brani hanno in comune l’arrangiamento minimale, con in primo piano il pianoforte donato da sir E…