Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2010

Milva canta Franco Battiato (ma non dal vivo)

Uscirà il prossimo 14 settembre il nuovo album di Milva e sarà un tributo alla musica di Franco Battiato. Il disco si intitolerà "Non Conosco Nessun Patrizio" e sarà pubblicato dalla Universal Music Italia.
Sarà una raccolta di reinterpretazioni di brani del cantautore siciliano Franco Battiato, che ha personalmente curato la produzione dell’album.
La pantera di Goro ha così raccontato la collaborazione con il maestro siciliano "L’idea è stata mia, dopo tanti anni di conoscenza. Ho chiamato Franco e lui ha risposto: “perché no canti addirittura meglio di come canto io le mie canzoni”
Da decifrare invece il titolo dell'album. Milva ha solo detto che "È una risposta a una domanda che mi fanno, e io rispondo così: “non conosco nessun Patrizio”. Il nuovo lavoro avrebbe dovuto essere presentato dal vivo il prossimo 8 settembre sul palco del Teatro Romano di Verona in un’esclusiva anteprima live con ospite d’eccezione della serata il maestro Franco Battiato, accompagn…

Annie Lennox: a novembre un album di cover

Annie Lennox sta preparando un bel regalo di Natale per i suoi fans. Il suo nuovo lavoro sarà infatti un album di cover "dark" di canzoni tradizionali natalizie. Ad annunciarlo è stato Simon Fuller, storico manager della cantante scozzese, che ha anche annunciato il clamoroso cambio di etichetta della Lennox, che dopo trent'anni trascorsi alla Sony (RCA) ha deciso di passare alla Universal.
Il disco si intitolerà "A Christmas Cornucopia" ed è annunciato per il prossimo 22 novembre. Uscira per la Island Record in UK e per la Decca nel resto del mondo.
La tracklist del disco non è anocora stata ufficializzata ma il responsabile della Universal inglese ha parlato di "un album senza tempo e ispirtato, una vetrina speciale per la voce di Annie Lennox".
Per l'ex voce degli Eurythmics, che in carriera ha venduto più di 80 milioni di dischi, si tratta del debutto nel mercato della "musica natalizia" che, soprattutto negli USA, anche in questi u…

Finley: cover in italiano per Camp Rock 2

La band dei Finley è stata scelta dalla Disney per interpretare la versione italiana di Wouldn’t Change a Thing, canzone contenuta nella colonna sonora di Camp Rock 2 – The Final Jam, il film più atteso dai fan dei Jonas Brothers e di Dami Lovato. Il brano è così diventato "Per la vita che verrà" e sarà contenuto nella versione per l'Italia della colonna sonora in uscita  il 31 agosto. L’album è composto da 16 brani (di cui tre bonus track Different Summers, Walkin’ In My Shoes e It’s Not Too Late) e comprende anche contenuti speciali, come il video It’s On, una photogallery e interviste esclusive ai protagonisti.
La versione originale di Wouldn’t Change a Thing è cantata da Demi Lovato e Joe Jonas e in America è stato il quarto singolo pubblicato dalla colonna sonora del film.
La soundrtack del primo capitolo di Camp Rock ha venduto 2,5 milioni di CD in tutto il mondo ed è rimasta nella classifica dei 200 Album di Billboard per ben 10 settimane.
Vietata ai maggiori …

Ornella Pellegrino: da Amici alla cover di Lou Reed

Ornella Pellegrino si era fatta conoscere grazie alla partecipazione alla terza edizione di Amici di Maria De Filippi nella categoria Cantanti. Dal talent di Canale 5, la giovane interprete ne ha fatta di strada. Ora si fa chiamare Eighty, nome d’arte nato in seguito alla collaborazione con il pianista e compositore Umberto Sangiovanni che sta producendo le canzoni del suo album d'esordio. Intanto è stato pubblicato il primo singolo: si tratta della cover di Walk On The Wilde Side, classico di Lou Reed del 1972. Simpatico il video regisstrato nel bagno di Ornella che ha spiegato: "il video è stato realizzato in poche ore nel mio bagno di casa. Sono molto legata al brano in questione e ho scelto di sviluppare l’atmosfera delicata della canzone proprio utilizzando il luogo intimo per eccellenza: il bagno".
Su You Tube il video ah già superato le 60 mila visualizazioni. Il disco è distribuito dall'etichetta KRMB di proprietyà di Kevin Reynolds musicista inglese con coll…

Carlos Santana: il nuovo singolo è una cover dei Beatles

E' stata ufficializzata la tracklist del nuovo album di Carlos Santana che sarà come già annunciata interamente composto da cover. L'ambizioso progetto dal titolo “Guitar Heaven: the greatest guitar classics of all time” comincia a vedere la luce grazie al primo singolo scelto per lanciare il disco. Si tratta della cover della leggendaria "While My Guitar Gentley Weeps" scritta da George Harrison e pubblicata nel 1968 all'interno del mitico doppio bianco dei Beatles. Il brano è cantato da India Arie e vede la partecipazione del violoncellista cinese Yo-Yo Ma. A Carlso Santana è toccato invece l'arduo compito di sostituire Eric Clapton che era responsabile del celebre assolo di chitarra contenuto nella versione originale. Olivia Harrison, moglie di Harrison, ha così commentato: “Ascoltare la canzone mi ha fatto saltare di gioia e piangere allo stesso tempo”.  Il disco nuovo di Santana sarò composto da alcune delle più belle canzoni rock di tutti i tempi imprezi…

Italian Retro Dance: i classici della musica italiana in versione dance

Sull'onda del successo ottenuto da "We No Speak Americano" che ha riportato in calssifica la hit di Renato Carosone, arriva una compilation interamente dedicata ai grandi successi della canzone italiana ripresi in chiave dance. L'idea, a dire il vero non proprio originale visto che in passato si erano tentati "esperimenti" di questo genere, è venuta alla Halidon che – in collaborazione con Energy - pubblica la compilation "Italian Retro Dance".

In questo caso più che di cover si tratta di "retouch" una tecnica di ritocco che consiste nel creare una cornice musicale, house in questo caso, al brano originale interpretato dall'artista che all'epoca lo ha reso famoso. In alcuni casi, il brano è stato ricantato,  per esempio:  Se Telefonando di Mina, Azzurro di Paolo Conte o la gia citata  We No Speack Americano. Mentre per altri è stato usato il brano originale (come per Splendido Splendente di Donatella Rettore, La Bambola di Patty …

La cover di Poker Face nella ristampa dell'album di Mika

C'è anche la cover di Poker Face di Lady Gaga tra la bonus tracks contenute nella Special Edition italiana di The Boy Who Knew Too Much, secondo disco di Mika. L'album, pubblicato in occasione dei concerti italiani dell'artista inglese, contiene oltre ai brani presente nella prima edizione commerciale, il singolo Kick Ass, che fa da colonna sonora dell'omonimo film, e altri sette brani inediti. Il più interessante è sicuramente la cover di Poker Face, brano portato al successo da Lady Gaga lo scorso anno, registrato dal vivo in versione acustica alla BBC Radio1 nel settembre del 2009 durante la trasmissione Live Lounge di Jo Whiley.Nonostante Mika abbia più volte dichiarato di non amare incidere cover, ci regala quella che può essere considerata la migliore tra le versione del brano che ha lanciato la signorina Germanotta e che nel giro di pochi mesi ha già collezionato una lunga lista di remake. Il brano era rimasto finora inedito e si trova solo nella versione "…

KT Tunstall: la cover di Somedody to Love

E' la cover di "Somebody to Love" dei Jefferson Airplane cantata da KT Tunstall il singolo scelto per lanciare il terzo volume della collana Rhythms Del Mundo.
Con l'ormai classico stile afro-cubano, dopo RDM Cuba e RDM Classics, arriva  RDM Revival, album che offre diverse sorprese musicali tutte finalizzate al supporto verso Haiti, Cile e Tibet a seguito delle catastrofi che hanno colpito queste regioni nell’ultimo anno. Il disco vede la partecipazione di alcune delle stelle più luminose della musica, ovvero Bob Dylan, Green Day, Coldplay, Dizzee Rascal, Gorillaz, Wyclef Jean, Franz Ferdinand, KT Tunstall, Groove Armada, Bebe, Augusto Enriquez, Afriqué e Zucchero. Il progetto è realizzato in collaborazione con Artist Project Earth APE, associazione fondata nel 2005 dopo le devastazioni dello tsunami nell'Oceano Indiano per raccogliere fondi per soccorrere le popolazioni colpite dai disastri naturali. Fino ad oggi APE ha dato il proprio contributo a più di 200 …

Cover di "Chasing Cars" per The Baseballs

Dopo l'inaspettato successo (anche in Italia) dell'album d'esordio Strike! la band tedesca dei The Baseballs, specializzata in remake in chiave rock'n roll,  è pronta a pubblicare un singolo nuovo. Si tratta della cover del brano "Chasing Cars" portato al successo nel 2006 dagli Snow Patrol. La versione originale era un lento toccante e intenso ma il trio berlinese si è divertito ancora una volta a stravolgere l'arrangiamento dell'originale. Il risultato finale è una divertente versione che sembra cantata da Jerry Lee Lewis, accompagnata da un divertente video nel quale la band si esibisce in una sorta di improbabile show televisivo anni 50.
In Italia il singolo però rischia di essere penalizzato dalla scarsa popolarità della versione originale che, nonostante il successo ottenuto nelle classifiche UK, nel nostro paese passo quasi del tutto inosservato. I precedenti singoli della band - le cover delle popolarissime Umbrella di Rihanna e Hot'n Cold…

Christina Aguilera: cover di Etta James per il film Burlesque

E' una cover di Etta James cantata da  Christina Aguilera  il brano scelto per promuovere il film "Burlesque" in arrivo a Novembre nelle sale americane. Si tratta si un musical diretto da Steven Antin che vede il debutto sul grande scermo di Christina Aguilera che interpreta il ruolo di Ali, una ragazza di provincia che sogna di diventare cantante.
Nella colonna sonora spicca una bella cover di "Something's Got a Hold of Me" brano portato al successo da Etta James nel 1962. La Aguilera canta il brano con inaspettato trasporto e rende la cover senz'altro più interessante delle canzoni contenute nel deludente nuovo album Bionic.
Il film Burlesque arriverà in Ialia nel mese di febbraio e nel cast oltre a Christina Aguilera ci saranno Cher, Eric Dane, Cam Gigandet, Stanley Tucci, Kristen Bell e Alan Cumming.
Per ora ha cominciato a circolare il trailer con la cover di Something's got a hold on me.




Christina Aguilera - Somethin's got a Hold on me

Eric Clapton: nuovo album con cover e inediti

A cinque anni dal suo precedente lavoro ritorna a settembre il grande Eric Clapton. Il disco conterrà numerose canzoni inedite ma anche alcune interessanti cover, da sempre una delle specialità del chitarrista inglese.
L'album - del quale vi sveliamo in anteprima la (brutta) copertina - conterrà 14 tracce, si intitolerà semplicemente "Clapton" e verrà pubblicato dalla Reprise il prossimo 27 Settembre,
Tra le cover contenute nell'album spicca Rockin' Chair brano composto nel 1929 da Hoagy Carmichael e portato al successo da Louis Armstrong qualche anno dopo.
Da segnalare anche la cover di "When Somebody Thinks You’re Wonderful", la cui versione originale risale al 1935 e negli anni è stata ripresa da Fats Waller e Bryan Ferry.
In scaletta anche un brano ripreso dal repertorio dell'amico JJ Cale al quale Clapton deve buona parte della suo popolarità proprio grazie alle cover di Cocaine a After Midnight.
A chiudere il disco, invece, ancora un brano ina…

Sheryl Crow canta Terence Trent D'Arby e i Jackson 5

Sono tre le cover contenute in 100 Miles from Memphis il nuovo album della cantautrice americana Sheryl Crow.  Innanzi tutto una bella versione di Sign Your Name, celebre hit di Terence Trent D'Arby che nel 1988 sfiorò la vetta delle classifiche sia in UK che negli USA. La cover è impreziosita dalla presenza di Justin Timberlake.
Sicuramente meno conosciuto è invece il brano Sideways scritto da Clarence Greenwood e contenuto nell'album Shaman di Carlos Santana.
E per finire l'album si chiude con una interessante versione di I want You Back canzone che i Jackson 5 con un giovanissimo Michael Jackson portarono al successo nel 1969 e che suona come un vero e proprio omaggio al compianto Re del Pop.
Il disco nasce come un tributo alla musica che ascoltava da ragazzina, crescendo nel Missouri a sole 100 miglia da Memphis (da qui il titolo dell'album).

A Montecarlo il tributo a Michael Jackson

Debutta domani domenica 8 agosto nelle prestigiose sale dello Sporting Club di Montecarlo il Musical Tributo a Michael Jackson "A Man In The Mirror" con le coreografie di Neil Dorward e la presenza sul palco dei ballerini Dylan Allen, Chris Cauley, Eddie Cole, Matt Cusson, Melanie Sullivan e Elica Morrison.
"Man in the Mirror" celebra il favoloso talento di Michael Jackson, il Re del Pop. Dai primi passi con i Jackson Five, fino alle sue produzioni più significative, lo show ripercorrerà l’opera omnia dell’indimenticabile Michael. Messo in scena da un casting straordinario, che raggruppa artisti di classe internazionale, lo show rende omaggio a tutte le hit di Michael Jackson, e alle loro coreografie eccezionali, i cui effetti speciali hanno contribuito nel corso del tempo ad accrescere la fama dell’artista.
In questo spettacolo saranno rivisitati tutti i singoli del Re del Pop che hanno fatto la loro comparsa nelle hit-parade: Bad, Thriller, Beat It, Black or White…

Cover di Lennon e Dylan per Antony and the Johnsons

Verrà pubblicato il prossimo 24 Agosto il nuovo singolo di Antony and the Johnson e sarà un EP con due cover decisamente interessanti. Thank You For Your Love - questo il titolo del singolo - sarà disponibile su Amazon e Boomkat e anticiperà l'uscita del nuovo album Swanlights annunciato per il prossimo Ottobre.
Le due cover inserite nell' EP saranno "Pressing On” brano che Bob Dylan pubblicò nel 1980 per il suo discusso album Saved e il classico di John Lennon "Imagine" del 1971.
Questa la tracklist :

Thank You For Your Love EP 
01. Thank You for Your Love
02. You Are the Treasure
03. My Lord My Love
04. Pressing On
05. Imagine

Link Download

Il singolo nuovo di Phil Collins è la cover di "Heatwave"

E' "(Love is like a) Heatwave" il nuovo singolo di Phil Collins, il primo estratto dall'album Going Back che come già annunciato sarà interamente composto da cover del repertorio Motown degli anni 60.
Un lavoro che vedrà la luce il prossimo 14 settembre e che lo stesso Collins ha definito "un progetto che ho sempre voluto fare, perchè è la musica con cui sono cresciuto".
Già in passato l'ex batterista dei Genesis aveva reso omaggio alla musica soul in particolare con la fortunata cover di "You can't hurry love" delle Supremes che nel 1982 gli valse la numero uno nelle classifiche UK e con una bella versione di My Girl dei  Temptation, Ora arriva questa cover del classico di Martha Reeves & The Vandellas, scritta dal team Holland–Dozier–Holland e che nel 1963 arrivà fino alla numero 4 della classifica di Billboard. Piccola curiosità: il titolo riportato sull'etichetta del 45 originale era semplicemente "Heatwave"  ma col pass…

Cover di Una Città Per Cantare per gli Statuto

E' la cover di una cover il nuovo singolo degli Statuto, il più importante gruppo della scena Mob italiana. Si tratta infatti della versione rifatta di "Una Città Per Cantare" di Ron, che però a sua volta era la versione italana del brano scritto da Danny O'Keefe nel 1972 e portatao al successo da Jackson Browne nel 1977.
Il brano fa parte del nuovo album della band torinese intitolato E' Già Domenica, prodotto da Marco Calliari (già sound-engineer per Subsonica, Giuliano Palma e Baustelle) e pubblicato dalla Sony Music e venduto al prezzo speciale di 12.90 €.
La cover vede la partecipazione straordinaria dello stesso Rosalino Cellamare, per la prima volta alle prese con una canzone ska.
OSKAar, il cantante e leader della band, ha così spiegato la scelta della canzone dalle pagine del sito ufficiale della band: "Il primo concerto di musica non classica al quale ho assistito in vita mia è stato quello di Ron. La sua hit era proprio "Una città per…

Slash rende omaggio ai Led Zeppelin nel nuovo album live

Ai fan di Slash non sarà sfuggita la cover inserita nel nuovo album Live In Manchester che ripropone in un doppio cd lo show dello scorso 3 luglio alla Manchester Academy.
Si tratta di una convincente versione della mitica "Communication Breakdown" dei Led Zeppelin, contenuta nel leggendario album di debutto della band di Robert Plant.
L'album è stato stampato in edizione limitata e le prime ricercatissime copie sono state vendute al termine del concerto: un vero e proprio instant live.
Oltre alla cover degli Zeppelin nel concerto l'ex chitarrista dei Guns'n Roses ha proposto anche un remake di "Rise Today" degli Alter Bridge e  una curiosa versione del tema del film Il Padrino di Nino Rota.
Ad accompagnare Slash nel concerto la voce di Myles Kennedy, membro proprio degli Alter Bridge,
Bobby Schneck alla chitarra, Todd Kerns al basso e Brent Fitz alla batteria,

Il singolo nuovo di Giuliano Palma è una cover di Nicola di Bari

Chi l'avrebbe mai detto. Il 2010 rischia di essere ricordato come l'anno del "rilancio" di Nicola di Bari!
Dopo la cover di "La prima cosa bella" cantata da Malika Ayane e inserita nella colonna sonora del film omonimo di Paolo Virzì, tocca adesso a Giuliano Palma rendere omaggio al popolare cantante melodico pugliese con una curiosa cover di "Il cuore è uno zingaro".
Proprio in questi giorni è stato realizzato il video diretto da Cosimo Alemà (già firma per Ligabue, Gianna Nannini, Giusy Ferreri e Tiromancino) e con protagonista l'attrice Sandra Ceccarelli, compagna di Giuliano Palma anche nella vita. Le scene sono girate nei luoghi più suggestivi di Ravello, tra cui Villa Rufolo ed i grandi alberghi.
La versione originale di "Il cuore è uno zingaro", scritta da Claudio Mattone),  consentì a Nicola Di Bari di vincere nel 1971 il suo primo festival di Sanremo (in coppia con Nada). Giuliano Palma l'ha riletta in chiave rocksteady e…